Trattamento delle acque reflue domestiche

Trattamento delle acque reflue domestiche provenienti da insediamenti di tipo residenziale e derivanti prevalentemente dal metabolismo umano e da attività domestiche.

Le acque di scarico inquinate devono essere sottoposte, prima del trattamento vero e proprio, ad un pretrattamento.
Il pretrattamento consiste in una o più operazioni fisiche o meccaniche. Scopo del pretrattamento è quello di separare elementi che per natura o dimensione renderebbero difficoltoso il buon funzionamento dell’impianto di depurazione.

Trattamenti primari :
Decantazione (o sedimentazione), coagulazione, flottazione – hanno per scopo l’eliminazione di elevate percentuali di sostanze sedimentabili e parte delle sostanze in sospensione.

Trattamenti secondari :
Depurazione biologica, precipitazione chimica

Trattamenti terziari :
Assorbimento, filtrazione, defosfatazione, denitrificazione e sterilizzazione.

E’ molto importante mantenere e controllare un impianto delle acque reflue regolarmente. Soprattutto i 5 punti. << Clicca qui